1^ Prova Interregionale Piemonte-Lombardia

Condividi

12 Ottobre 2019
1^ Prova Interregionale Piemonte-Lombardia

Un sabato di grandi emozioni e fatiche per i piccoli atleti della VGT.
Mentre cresce l’attesa per il ValtellinaTrophy dei ragazzi più grandi, anche i nanetti dagli 0 agli 11 anni sono partiti sabato mattina alle 6,30 per Bormio per la prima tappa del circuito Interregionale.
Una bella truppa di 40 persone tra ragazzi, genitori e allenatori sul bus gentilmente sponsorizzato dal Comitato Regionale.
Per l’occasione hanno viaggiato insieme agli atleti di Pinerolo che sono spesso compagni in queste avventure.
Era ancora buio sabato alle 6,30..
Incredibilmente tutti puntuali, la prima parte del viaggio ancora assonnati, poi i ragazzi si sono scatenati e tra chiacchiere, canti e giochi vari, le 5 ore di viaggio sono passate in fretta.
Giunti a Bormio giusto all’ora di pranzo di una splendida giornata di sole, affamati come lupi, per fortuna hanno trovato un bel prato e qualche tavolino per un picnic in allegria.
Dopo pranzo però tutti di corsa in spogliatoio perché adesso si fa sul serio!
Dentro il palazzetto di Bormio fa il solito freddo tremendo.
Dominano la categoria degli esordienti i nostri rotellisti Francesco Picco 1°, seguito da Lorenzo Bonvicino, Gaudenzio Dondo e Tommaso Bonvicino tutti nello spazio di poco più di 1”. Piazzamenti anche per Alessandro Picco 6°, Matteo Prete 8° al rientro dopo un anno di stop, e Laura Mauceri 9°. Emily Cicu coraggiosissima 10°, come sua sorella Nicole 17° nei promozionali: entrambe all’esordio in gara, tenete duro ragazze!
Laura Savalli anche lei all’esordio in Junior F inizia con un terzo gradino del podio!
In junior E Lorenzo Boscolo Bozza buon 10° posto con record personale.
Le ragazze della Junior E hanno venduto cara la pelle: Viola Comba e Martina de Grado 5° e 7° ma sono già delle veterane; all’esordio Michelle Carrozzino 11°, Serena Mauceri 16°, Gaia Calcagno 19° e Zoe Bonvicino 20°.
Al termine della gara, dopo un panino veloce, tutti a dormire sul bus.
Al rientro a Torino all’una di notte, un unico pensiero: bravi i ragazzi, ma per fortuna domani si dorme!!

wp_8799897