Claut (Friuli) Coppa Italia

Condividi

Si è svolta lo scorso weekend la prima gara della stagione a Claut (Friuli) con un ottimo esordio della VGT che porta ben 9 atleti di diverse categorie, dai più piccini ai più grandi.

Per i primi, nel gruppo femminile hanno partecipato: Giorgia Galdi che si piazza 12^ nella classifica generale dimostrando, come suo solito, grande tenacia e grinta. I duri e intensi allenamenti estivi l’hanno sicuramente ripagata.
Caterina Minori, junior D, è la più piccolina del gruppo e, nonostante corresse con atlete tanto più grandi di lei, si è ben difesa piazzandosi esattamente a metà classifica chiudendo con un 15^ posto.
In netto miglioramento anche la sorella Sofia Minori che si piazza subito dopo conquistando la 16^ posizione. Dopo aver affinato la pattinata nel corso della precedente stagione è ora tempo di concentrarsi sulla potenza e sull’esplosività.
Chiude in 29^ posizione la compagna Francesca De Rosa che ha migliorato la tecnica e la scivolata e la condotta generale di gara.

Nel gruppo maschile invece ha corso Casey Pichierri, 18^ poco dopo la metà della classifica. Anche lui si è confrontato con atleti più grandi dimostrando una grande forza e la pattinata spettacolare che da sempre lo contraddistingue.

Tra i nostri atleti più esperti invece:
Lucrezia Casagrande torna a competere dopo alcune stagioni di fermo a causa di un incidente alla caviglia: una caduta le nega la finale A nei 1000 metri, ma ci consolerà vincendo la finale B e concludendo 6^ nella classifica finale.
Maurizio Tunno si piazza 11^ migliorando i tempi personali nonostante una lieve influenza che non gli ha premesso di dare il meglio di sè.
Poco dopo di lui il compagno Alessandro Picchiarelli che finisce 13^ comportandosi egregiamente.

Infine per i master il nostro Flavio Rigon che vince anche i 500 metri con circa 11 secondi di vantaggio: praticamente quasi doppiando gli avversari.

Chiude la giornata (sportiva) l’emozionante terzo posto della staffetta tutta VGT con Francesca De Rosa, Caterina e Sofia Minori e Giorgia Galdi.

In definitiva, queste due giornate di gara non potevano andare meglio, la VGT si è ben comportata, i ragazzi sono in forma e pronti a migliorarsi e ad affrontare la stagione con la grinta necessaria per ottenere grandi risultati.
La squadra, capitanata per l’occasione dal mitico Orazio Fagone, sta crescendo bene, i ragazzi sono molto uniti e, cosa più importante, si divertono insieme!!!

GO VGT GOOO!!!

wp_8799897