​CAMPIONATI ITALIANI A SQUADRE 24 febbraio 2018

Condividi

II^ PROVA TROFEO GIOVANISSIMI

Lo scorso fine settimana si sono tenuti a Bergamo i *campionati italiani a squadre* (sabato) e la *seconda prova del trofeo giovanissimi* (sabato e domenica), competizioni che hanno visto rispettivamente coinvolti i ragazzi delle categorie più grandi Junior C e D e i ragazzi più piccoli delle categorie Junior E ed F.
Quanto ai *campionati a squadre* il sistema di gara si è presentato completamente nuovo rispetto alle edizioni degli anni passati e prevedeva oltre alla distanza individuale e alle staffette finali, una “corsa a squadre” (team race) da disputarsi nella distanza più lunga.
Per la manifestazione la velocisti ghiaccio ha presentato due squadre composte di 4 atleti ciascuna (due maschi e due femmine) più una squadra mista Lombardia/Piemonte.
Nella *distanza individuale* i risultati sono stati ottimi e hanno confermato il grande impegno dei ragazzi maturato nel corso della stagione facendo figurare fin da subito le squadre piemontesi nei primi posti.

La novità assoluta é stata quella della competizione a squadre vera e propria, il *team race*, che vedeva scendere in campo le tre squadre con due atleti per batteria. La difficoltà in questa seconda parte di gara stava nel correre batterie che contavano circa 10 atleti in pista (mentre solitamente sono 4/5 atleti) e nel coordinamento tra compagni di squadra. La nostra società si è confermata ancora una volta molto abile nel gioco di squadra e la perfetta intesa tra gli atleti é stata fonte di grande soddisfazione e crescita per tutti i ragazzi ed è stata apprezzata dalla giuria e dalle altre squadre.

Per terminare la competizione si sono poi svolte le *staffette* che ancora una volta hanno visto la VGT protagonista.
La competizione nel complesso é poi stata vinta dalla Velocisti Ghiaccio Torino risultata essere la squadra migliore in campo seguita dal Circolo Pattinatori Piné al secondo posto e dalla Bormio Ghiaccio terza.
Altra manifestazione che si è svolta nelle stesse giornate di Sabato e Domenica, sempre a Bergamo è stata la *2^ prova del trofeo giovanissimi*, una gara paragonata alle coppe Italia ma riservata alle categorie dei più piccini.

Come nelle scorse competizioni del circuito hanno preso parte a questa gara diversi atleti torinesi:
*Viola Comba* (junior F) è stata la più piccola delle atlete VGT partecipanti  e si è comportata egregiamente confermando la sua tenacia nell’affrontare ogni batteria e acquisendo sempre più esperienza nella gestione della gara. Ha inoltre migliorato tutti i suoi tempi in tutte le distanze portando a casa ben 3 record personali; questo é il frutto del suo impegno costante dimostrato nel corso della stagione e per questo è stata premiata.

A fine competizione si é piazzata 10^ in classifica generale (maschi e femmine) su un totale di 31 ragazzini migliorando le sue posizioni rispetto al precedente trofeo (Pinzolo) e 5^ nella classifica femminile.
Anche *Beatrice Lanzavecchia* (junior E) si é comportata ottimamente e ha dimostrato una grande crescita da inizio stagione migliorando nei sorpassi e nella tenuta delle distanze lunghe infatti é riuscita a fare due record personali nelle distanze dei 500 metri e dei 777, distanze non semplici.

A causa di una penalty nella distanza corta si è però classificata 19^ confermando la posizione già ottenuta a Pinzolo ma sicuramente, senza questo inconveniente, avrebbe potuto recuperare qualche posizione in classifica.
*Casey Pichierri* (junior E) ha dimostrato come sempre grandi abilità in gara sorprendendo con dei sorpassi difficili e portandosi quasi sempre in testa al gruppo anche partendo dalle ultime posizioni. Anche per lui è arrivato, quasi inaspettato, viste le condizioni poco favorevoli del ghiaccio, un record personale sui 777 metri (7 giri) che conferma il suo impegno in allenamento e il miglioramento della tenuta di gara e della resistenza alla velocità.

Al termine della competizione si é piazzato a metà classifica risultando essere nei primi 10 atleti italiani.
Altro atleta in gara è *Giuseppe* *Botto* che ha preso parte a questo trofeo per la prima volta non avendo disputato la prova precedente e che si è dunque confrontato con atleti provenienti da tutta Italia. Nonostante i pochi allenamenti affrontati e la poca esperienza in gara è riuscito a gareggiare al meglio facendo i propri personali nelle distanze più corte. Sicuramente acquisendo una maggiore tecnica e resistenza riuscirà ad essere più competitivo e a raggiungere risultati sempre migliori. In classifica finale è arrivato 19^.
Infine ha partecipato *Massimiliano Picchiarelli* che grazie alla sua esperienza e alle sue partenze esplosive si è piazzato in testa in quasi tutte le batterie riuscendo quasi sempre a mantenere la posizione acquisita. Anche per lui sono arrivati due personali nei 500 mt e nei 777 mt che hanno regalato all’atleta grandi soddisfazioni facendo crescere in lui la voglia di migliorarsi sempre di più.

Essendo arrivato 6^ in tutte le distanze si è poi classificando al 6^ posto nella classifica generale confermando gli ottimi risultati già raggiunti nel corso della stagione.
Al termine di queste due intense giornate di gara la Velocisti Ghiaccio Torino può ritenersi soddisfatta degli ottimi risultati raggiunti, del grande impegno dei tecnici e dei ragazzi e della dedizione e collaborazione di tutti i genitori che ogni giorno impegnano parte del proprio tempo per far crescere la società. Il lavoro di squadra ha dato e continuerà a dare ottimi frutti. Insieme siamo grandi. Forza VGT!