Autore: wp_8799897

II^ prova Interregionale LOMBARDIA-PIEMONTE

Piccoli talenti crescono.

Seconda tappa del circuito interregionale domenica 10 novembre a Bergamo, con l’abituale calorosa accoglienza da parte degli amici della SportEvolutionSkating, compagni di tante trasferte.

Ben 16 atleti della VGT si sono fatti la solita levataccia alle 5 del mattino e sono scesi ieri in pista a partire dalle 8, accompagnati dal coach Fabio Cassinelli.

Nella categoria più numerosa, la Junior E femminile, si riconfermano ad alto livello Viola Comba 5° e Martina de Grado 6°, seguite da Serena Mauceri, Gaia Calcagno e Michelle Carrozzino. Buoni tempi personali per tutte.

Nella Junior E maschile straordinario esordio in categoria di Alessandro Picco che si piazza 5° ma si è battuto come un leone.

Tra gli esordienti, podio tutto rossoblu con Francesco Picco 1°, Gaudenzio Dondo 2° e Nicolò Macario 3°. A seguire si riconfermano in buona forma Matteo Prete, Emily Cicu e Laura Mauceri, e scendono in pista per la prima volta con i nostri colori Alessia Averna e Ilaria Floris.

Per i promozionali, categoria dominata numericamente dagli avversari del Bormio, si fa strada anche la piccola Nicole Cicu.

Protagonista indiscussa della giornata: Laura Savalli splendida sul secondo gradino del podio in Junior F.

Coach Fabio controlla i tempi dopo ogni discesa in pista ed è ottimista.

Grazie anche a Cristina per l’assistenza costante sugli ingressi in pista e l’organizzazione generale e a Williams per l’affilatura delle lame.

Ci rivediamo a Torino il 9 febbraio per la terza tappa!

Prima di Febbraio però.. non mancate i prossimi appuntamenti: a Torre Pellice il 30 novembre e 1 dicembre per la Coppa Italia e il 13-14-15 dicembre al Tazzoli c’è la StarClass.

1^ Prova Interregionale Piemonte-Lombardia

12 Ottobre 2019
1^ Prova Interregionale Piemonte-Lombardia

Un sabato di grandi emozioni e fatiche per i piccoli atleti della VGT.
Mentre cresce l’attesa per il ValtellinaTrophy dei ragazzi più grandi, anche i nanetti dagli 0 agli 11 anni sono partiti sabato mattina alle 6,30 per Bormio per la prima tappa del circuito Interregionale.
Una bella truppa di 40 persone tra ragazzi, genitori e allenatori sul bus gentilmente sponsorizzato dal Comitato Regionale.
Per l’occasione hanno viaggiato insieme agli atleti di Pinerolo che sono spesso compagni in queste avventure.
Era ancora buio sabato alle 6,30..
Incredibilmente tutti puntuali, la prima parte del viaggio ancora assonnati, poi i ragazzi si sono scatenati e tra chiacchiere, canti e giochi vari, le 5 ore di viaggio sono passate in fretta.
Giunti a Bormio giusto all’ora di pranzo di una splendida giornata di sole, affamati come lupi, per fortuna hanno trovato un bel prato e qualche tavolino per un picnic in allegria.
Dopo pranzo però tutti di corsa in spogliatoio perché adesso si fa sul serio!
Dentro il palazzetto di Bormio fa il solito freddo tremendo.
Dominano la categoria degli esordienti i nostri rotellisti Francesco Picco 1°, seguito da Lorenzo Bonvicino, Gaudenzio Dondo e Tommaso Bonvicino tutti nello spazio di poco più di 1”. Piazzamenti anche per Alessandro Picco 6°, Matteo Prete 8° al rientro dopo un anno di stop, e Laura Mauceri 9°. Emily Cicu coraggiosissima 10°, come sua sorella Nicole 17° nei promozionali: entrambe all’esordio in gara, tenete duro ragazze!
Laura Savalli anche lei all’esordio in Junior F inizia con un terzo gradino del podio!
In junior E Lorenzo Boscolo Bozza buon 10° posto con record personale.
Le ragazze della Junior E hanno venduto cara la pelle: Viola Comba e Martina de Grado 5° e 7° ma sono già delle veterane; all’esordio Michelle Carrozzino 11°, Serena Mauceri 16°, Gaia Calcagno 19° e Zoe Bonvicino 20°.
Al termine della gara, dopo un panino veloce, tutti a dormire sul bus.
Al rientro a Torino all’una di notte, un unico pensiero: bravi i ragazzi, ma per fortuna domani si dorme!!

Claut (Friuli) Coppa Italia

Si è svolta lo scorso weekend la prima gara della stagione a Claut (Friuli) con un ottimo esordio della VGT che porta ben 9 atleti di diverse categorie, dai più piccini ai più grandi.

Per i primi, nel gruppo femminile hanno partecipato: Giorgia Galdi che si piazza 12^ nella classifica generale dimostrando, come suo solito, grande tenacia e grinta. I duri e intensi allenamenti estivi l’hanno sicuramente ripagata.
Caterina Minori, junior D, è la più piccolina del gruppo e, nonostante corresse con atlete tanto più grandi di lei, si è ben difesa piazzandosi esattamente a metà classifica chiudendo con un 15^ posto.
In netto miglioramento anche la sorella Sofia Minori che si piazza subito dopo conquistando la 16^ posizione. Dopo aver affinato la pattinata nel corso della precedente stagione è ora tempo di concentrarsi sulla potenza e sull’esplosività.
Chiude in 29^ posizione la compagna Francesca De Rosa che ha migliorato la tecnica e la scivolata e la condotta generale di gara.

Nel gruppo maschile invece ha corso Casey Pichierri, 18^ poco dopo la metà della classifica. Anche lui si è confrontato con atleti più grandi dimostrando una grande forza e la pattinata spettacolare che da sempre lo contraddistingue.

Tra i nostri atleti più esperti invece:
Lucrezia Casagrande torna a competere dopo alcune stagioni di fermo a causa di un incidente alla caviglia: una caduta le nega la finale A nei 1000 metri, ma ci consolerà vincendo la finale B e concludendo 6^ nella classifica finale.
Maurizio Tunno si piazza 11^ migliorando i tempi personali nonostante una lieve influenza che non gli ha premesso di dare il meglio di sè.
Poco dopo di lui il compagno Alessandro Picchiarelli che finisce 13^ comportandosi egregiamente.

Infine per i master il nostro Flavio Rigon che vince anche i 500 metri con circa 11 secondi di vantaggio: praticamente quasi doppiando gli avversari.

Chiude la giornata (sportiva) l’emozionante terzo posto della staffetta tutta VGT con Francesca De Rosa, Caterina e Sofia Minori e Giorgia Galdi.

In definitiva, queste due giornate di gara non potevano andare meglio, la VGT si è ben comportata, i ragazzi sono in forma e pronti a migliorarsi e ad affrontare la stagione con la grinta necessaria per ottenere grandi risultati.
La squadra, capitanata per l’occasione dal mitico Orazio Fagone, sta crescendo bene, i ragazzi sono molto uniti e, cosa più importante, si divertono insieme!!!

GO VGT GOOO!!!