Autore: wp_8799897

Torino Cronaca Qui – 4 Febbraio 2021

I^ Prova Coppa Italia a Bergamo 23-24 Gennaio 2021

SABATO 23 gennaio partenza con il botto💥
Finalmente, dopo mesi di incertezze e speranze, i nostri piccoli e grandi atleti sono ritornati a gareggiare!
Sabato e domenica 23/24 gennaio sul ghiaccio dell’Ice Lab di Bergamo si è svolta la 1° prova di Coppa Italia 🇮🇹 per le Categorie A-B-C-D.
Nella giornata di sabato sono scesi in pista gli atleti più piccoli, delle categorie C e D (11-14 anni), la Velocisti Ghiaccio Torino, sotto la supervisione dei coach Gabriella Monteduro e Giuseppe Picchiarelli, ha schierato una squadra di 6 ragazze e 3 ragazzi, purtroppo il nostro piccolo grande atleta Nicolò ha dovuto rinunciare all’ultimo momento ma sarà pronto per il prossimo appuntamento di febbraio.
Grazie ad un’ottima organizzazione da parte della Società ospitante la gara si è svolta in totale sicurezza, nel rispetto delle regole e ci fa ben sperare per un proseguo delle competizioni nei prossimi mesi.
Ma veniamo alle prestazione dei nostri atleti: nonostante la lunga assenza dalle competizioni e l’accorpamento delle due categorie, che ha reso più difficile la gara agli atleti più giovani, i nostri ragazzi hanno portato ottimi risultati, soprattutto dal punto di vista personale, migliorando i loro personal best in quasi tutte le distanze di gara.
Tra le nostre Ladies si distingue Giorgia Galdi che, con costanza e determinazione, senza mai sbagliare una gara, porta a casa un ottimo 6° posto, la segue Caterina Minori (CateKid) che, dopo una caduta nella prima distanza, ci regala una grande prova nelle altre due distanze recuperando i posti in classifica, rispettivamente 11° e 13° posto per Viola Comba e Ludovica Deimani, entrambe appartenenti alla Categoria D, che si fanno onore con le ragazze più grandi e migliorano notevolmente i loro tempi personali. Alessia Averna e Valentina Ongaro, pur avendo ancora poco esperienza di gare sul ghiaccio, si comportano da vere atlete, affrontando ogni gara con serietà e impegno e migliorando anche loro su tutte le distanze.
Ed ora i nostri piccoli grandi “men”, grandissima prestazione per il nostro Francesco Picco (Frank) che conquista un 8° posto, strappato con le unghie e con i denti ad atleti di grande livello, anche grazie alle sue partenze esplosive, subito dopo di lui, al 9° posto, Massimiliano Picchiarelli (Max) non è da meno, la sua lunga esperienza di gare, il suo impegno e la sua potenza fisica gli permettono di essere sempre in pista per dare filo da torcere agli avversari… e ci riesce! Al 15° posto abbiamo il nostro atleta ligure Matteo Giana che, nonostante gareggi con ragazzi più grandi di lui, conquista una posizione di tutto rispetto e migliora i suoi tempi personali.

DOMENICA 24 gennaio

Domenica è stata la volta dei ragazzi più grandi, categorie Junior A, B e Senior.
Batterie dunque impegnative per i nostri portabandiera Lucrezia Casagrande, Giulia Savalli, Sebastian Capone e Alessandro Picchiarelli, che hanno dovuto scontrarsi con gli atleti impegnati nelle nazionali Junior e Senior tra cui anche il nostro Luca Durrance Lim.
Purtroppo due atleti sono stati costretti a depennarsi: Sebastian Capone, dopo appena una batteria della distanza più lunga per indisposizione e Lucrezia Casagrande a causa di un problema con l’attrezzatura che l’ha costretta a rinunciare alla competizione.
Buona la prestazione di Giulia Savalli che si è piazzata in 7° posizione della classifica generale comprensiva di tutte e tre le categorie.
Alessandro Picchiarelli termina in 16° posizione della overall anche a causa di una caduta e di una penalty.
Ottima la prestazione del nazionale senior Luca Durrance Lim che sale sul secondo gradino🥈 del podio e porta a casa due bronzi🥉🥉 (1500m e 500m) e un’oro nei 1000m🥇.
Siamo orgogliosi di tutti i nostri atleti che, sebbene siano stati messi a dura prova in quest’anno tanto terribile quanto particolare, hanno dimostrato una tenacia e una passione sopra ogni aspettativa.
E ora lo sguardo è rivolto verso il prossimo obiettivo. Appuntamento a Torino il 20 e 21 febbraio per la seconda prova di Coppa Italia.
Lo sport è vita!⛸

La Stampa – 30 Novembre